Storia

Guerrieri Rizzardi, storica azienda vitivinicola, nasce dall’unione di due antiche famiglie veronesi: i Conti Guerrieri, proprietari di una secolare tenuta con vigneti e cantina in Bardolino e i Conti Rizzardi, che acquistarono i loro vigneti a Negrar nel 1649, e costruirono la storica cantina di Pojega poco dopo.

Nel 1913 le due famiglie si unirono in matrimonio e nacque l’azienda agricola Guerrieri Rizzardi: la prima annata in etichetta è il 1914.

Dal secondo dopoguerra, Antonio Rizzardi (1914-1983) gestì e sviluppò le aziende agricole, passando dalla policoltura alla coltura della vite in modo progressivo.

Negli anni 70  ci fu l’ acquisto della tenuta di Soave.

Dal 1983, Maria Cristina Loredan Rizzardi, già a fianco del marito Antonio alla guida dell’azienda, si fa carico delle attività, sviluppando ulteriormente la produzione dei vini.

Dalla fine degli anni ’90, la generazione successiva, Giuseppe e Agostino Rizzardi, entra in azienda.

Nel 2011, sulle colline di Bardolino, è stata inaugurata la nuova cantina, sede produttiva, logistica e amministrativa aziendale.

History-(top)

History-(bottom)