Storia

Storia

Le colline intorno a Soave, da secoli sono vocate alla viticoltura e le migliori uve provengono da questi vigneti idealmente situati, tra cui spiccano i due cru aziendali.

Dagli anni ’40 la proprietà fu acquistata dall’ammiraglio della marina svedese Olof Henning Lorenz Hammargren. L’ammiraglio si ritirò a vita privata, dedicandosi alla sua passione per la viticoltura, nel suo ruolo di corrispondente per la Swedish Export Society e il monopolio di stato svedese.

Piantò diversi vigneti per la produzione di Soave sulle colline intorno alla cantina di Costeggiola e nel 1950 divenne socio della locale cantina sociale di Soave.

La proprietà fu poi messa in vendita verso fine anni ’60, e nel decennio successivo il Conte Antonio Rizzardi decise di acquistare la proprietà di Costeggiola ed il vigneto alla Rocca, adiacente il Castello di Soave.

Vicino ai vigneti, sorge la cantina, restaurata negli anni ’80, dove produciamo i nostri vini Soave.

Senza-titolo-4

Costeggiola-History